Laguna del Basson

La laguna del Basson è un'area di forte produttività potenziale per merito della sua collocazione a ridosso della foce del Po di Pila. Tale collocazione la rende peraltro fragile, sia sul lato nord che lungo il Po di Scirocco a causa delle continue modificazione indotte dai rami fluviali. L'intervento sarà quindi articolato e flessibile e consisterà nella riapertura e ridimensionamento della imboccatura sud che mette in comunicazione la laguna con il mare.

All'interno della laguna verranno scavati i canali di flusso principale che, convogliando le acque di marea, potrebbero garantire un'adeguata vivificazione idrica. Tali canali serviranno altresì a ricostruire, attraverso il materiale terroso dragato, un habitat originariamente presente e tipico degli ambienti lagunari ( barene ).

Nella restante area lagunare, a parte qualche specifico intervento di risanamento del fondale, potranno essere individuate le zone di allevamento della vongola verace. Le opere idrauliche previste per vivificare la laguna del Basson hanno il duplice obbiettivo di aumentare i volumi di scambio fra mare e laguna e di ripristinare un'efficace circolazione dell'acqua di mare all'interno della laguna stessa. Si tratta quindi di realizzare un sistema idrodinamico con percorsi obbligati che facilitino la propagazione e il ritiro della marea. Nel corso del 2008 è stato realizzato un importante intervento sulla bocca lagunare.

Questo sito utilizza cookies per la sua funzionalità. Utilizzandolo accetti che vengano scaricati sul tuo apparecchio.

Leggi la privacy policy

Leggi la direttiva europea sulla e-privacy

Hai rifiutato i Cookie. Questa decisione può essere cambiata.

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.